Patient-centered clinical care

‎La medicina di precisione sta emergendo; una migliore comprensione della genetica del cancro, delle dimensioni del tumore e del paziente sono necessari per offrire un trattamento su misura per il paziente. Il tutto con l’obiettivo finale di ridurre il peso del cancro e migliorare l’esito e la qualità della vita per il singolo paziente.‎

‎L’assistenza centrata sul paziente può aiutare a decidere quale trattamento funzionerà per il paziente. Per raggiungere questo obiettivo, strumenti di imaging rapidi e quantitativi che forniscono i massimi dettagli e precisione in modo sicuro e a misura di paziente sono un prerequisito. Inoltre, è sempre più necessario un uso efficace di vasti volumi di dati medici e informazioni cumulative.‎

‎Fornire soluzioni innovative durante l’intero ciclo di cura oncologica, dalla diagnosi e stadiazione al monitoraggio e al trattamento, Canon Medical offre soluzioni per aiutarti a prenderti cura dei tuoi pazienti, semplificando al contempo il flusso di lavoro‎.

‎Cosa possiamo fare per voi e per i vostri pazienti‎

  • ‎Migliora la diagnosi, il trattamento e il follow-up attraverso la Liver Analysis Suite di Ultrasound, un pacchetto completo per la gamma di cancro al fegato grasso.‎
  • ‎Migliora la produttività e il processo diagnostico delle lesioni oncologiche utilizzando l’intuitivo, veloce e preciso Olea Sphere.‎
  • ‎Migliorare l’accuratezza diagnostica dei tumori pancreatici e billiari utilizzando l’‎ Ultra High Resolution di Aquilion Precision CT ‎in combinazione con‎ Deep Learning Reconstruction per CT, AiCE (Advanced intelligent Clear-IQ Engine).
  • ‎Converti le immagini mediche in modelli stampati in 3D consentendo modelli specifici per il paziente per una vasta gamma di applicazioni, dall’educazione del paziente alla pianificazione di complesse procedure chirurgiche e oncologiche interventistiche.‎
  • ‎Guida il tuo catetere con sicurezza a tutte le arterie di alimentazione tumorale utilizzando l’applicazione avanzata di pianificazione dell’embolizzazione.‎
  • ‎Offri al tuo paziente la migliore assistenza oncologica utilizzando la suite Alphenix 4D CT; Una piattaforma per combinare un rilevatore di ampia area CT Aquilion ONE / GENESIS Edition, un braccio a C Alphenix Sky+ e un sistema ecografico Aplio. Insieme, una soluzione integrata senza soluzione di continuità per le cure oncologiche più avanzate.‎
  • ‎Esegui interventi diagnostici e terapeutici in modo efficiente utilizzando la tecnologia Smart Fusion per combinare i vantaggi della presentazione anatomica 3D di MR e CT al tempo reale dell’ ecografia.‎
  • ‎Visualizza la più piccola angiogenesi tumorale con CT-Perfusion per il rilevamento e la localizzazione di recidive dopo trattamenti ablativi nell’imaging di follow-up‎.

Customer quotes

“ My aim is to have the best image quality possible. New applications are explored with the latest developed sequences. With the Vantage Galan 3T, Canon Medical has a real competitive product offer in this market.”

Dr. Xavier Alomar
Head of Radiology,
Clinica Creu Blanca, Barcelona, Spain

READ THE ARTICLE


“ My Aplio has become indispensable in my day to day management of patients with cancer. I have confidence in my decision-making based on the consistently high image quality I can achieve on even the most difficult of patients.”

Prof. Afshin Gangi
Professor of Radiology,
Chief, Interventional Radiology,
University Hospital Strasbourg, France

READ THE ARTICLE


“ Our use of Interventional Radiology has increased by 400% over the last three years. Our current priority is to develop techniques on thermoablation of tumors of the liver using multi-modality imaging, which combines CT scan, ultrasound and angiography. Nearly 40% of liver tumors are not detect able with ultrasound and 20% cannot be picked up with CT scanning. The combina tion of these imaging modalities, as well as the ability to mark the tumors endovascu larly, has enabled us to perform three times more thermoablation treatments over the last three years with subsequent Interventional follow-up.”

Prof. Boris Guiu
Head of the Radiology Department,
University Hospital in Montpellier, France

READ THE ARTICLE